Il problema degli odori sgradevoli e delle infezioni MRSA nelle case di cura

sopra April 15, 2020

Ospizi e case di cura sono strutture fondamentali per la società in molti paesi, dove anziani e disabili vengono seguiti da personale qualificato. L’assistenza agli anziani e malati in terapia intensiva o respiratoria continua anche a domicilio.

 

I quadri clinici complessi richiedono maggiore assistenza e a lungo termine. Questo è spesso associato a problemi di incontinenza e infezioni da MRSA (per lo più dopo ricovero ospedaliero). Vi mostriamo quali sono le attuali sfide e le possibili soluzioni.

 

Sfide a livello igienico quando si ha a che fare con l'incontinenza in cura

 

Incontinenza: perdita involontaria di urina e/o feci

 

Tra le principali cause di odori sgradevoli, vi è la fuoriuscita e accumulo di umidità (ad esempio nel letto e nella biancheria intima, nonché nei prodotti assorbenti per l'incontinenza), resi ancora più percettibili dal calore ambientale. In condizioni sfavorevoli, tali fattori costituiscono il terreno di coltura ideale per germi in decomposizione che rilasciano l'odore di ammoniaca.

 

Inoltre, il ridotto stimolo della sete tipico delle persone anziane e gravemente malate, si traduce spesso in urina concentrata con un odore molto forte. Altri odori sgradevoli sono causati da diarrea e vomito, sintomi frequenti nelle malattie dei pazienti in cura per lunghi periodi.

 

Oltre ai fattori quali secrezioni, tempi prolungati e calore ambientale, i pazienti potrebbero talvolta rifiutare di farsi controllare o cambiare immediatamente, prolungando e incrementando gli odori nell’ambiente.

 

I problemi di incontinenza richiedono un'assistenza infermieristica e igienica speciale da parte del personale e della direzione.

 

Potenziali nuovi ospiti e loro parenti, nonché nuovi dipendenti in visita presso la struttura sanitaria, valuteranno le condizioni degli ospiti in modo selettivo. 

Cattivi odori nelle camere dei residenti, nelle sale comuni, sale da pranzo, corridoi e zona giorno, non sono certamente un buon biglietto da visita per chi non conosce o è abituato a tali condizioni.

 

Una prassi spesso utilizzata, ma poco efficace, per la rimozione degli odori sono gli spray per ambienti e per la disinfezione delle superfici. In combinazione con l'ammoniaca e le fragranze artificiali contenute in tali prodotti, non si otterrà la neutralizzazione vera e propria dell’odore. Inoltre, i "deodoranti per ambienti" e altri aerosol hanno un effetto negativo a lungo termine sul sistema immunitario e respiratorio sistemi di dipendenti e clienti.

 

Sfide igieniche nelle infezioni da MRSA

 

MRSA: è una malattia infettiva con colonizzazione batterica (spesso stafilococchi) sulla pelle e sulle mucose delle persone colpite. Queste infezioni possono essere rilevate nella rinofaringe, nelle ferite e sulla pelle apparentemente sana attraverso test di laboratorio.

 

La trasmissione può avvenire anche attraverso le goccioline nell’aria o toccando oggetti contaminati che sono stati a contatto con la persona infetta. Ad esempio, il bucato, le maniglie delle porte, gli utensili per la cura, i rifiuti di ogni tipo devono essere disinfettati e smaltiti separatamente. Gli operatori sanitari devono indossare adeguati dispositivi di protezione individuale (DPI) quando si occupano delle persone colpite, secondo la legge sulla protezione dalle infezioni.

 

Effetti dell’infezione:

Nelle persone affette da una condizione generale di immunodeficienza, ad esempio dopo gravi malattie o operazioni chirurgiche, e in caso di malattie croniche, l’infezione da MRSA complica la guarigione delle ferite e aggrava malattie tra le quali sepsi e polmonite. La scelta di una terapia antibiotica efficace è limitata, in quanto tali germi sono immuni alla maggior parte degli antibiotici (Staphylococcus aureus resistente alla meticillina = MRSA).

 

 

Come le strutture di cura gestiscono efficacemente gli odori e i germi presenti nell'aria

 

Gli sterilizzatori d'aria professionali AiroDoctor filtrano e decompongono tutte le particelle inquinanti dell'aria utilizzando la tecnologia della fotocatalisi a LED UV. Lo spettro di sostanze rimosse comprende sia i batteri che i virus, i quali si muovono sotto forma di aerosol nell'aria e rimangono attivi per diverse ore, così come i gas e gli odori. Tutti elementi che portano rapidamente all'inquinamento e cattivo odore dell’aria, soprattutto in camere chiuse. AiroDoctor WAD-M20 sanifica in breve tempo il 99,9% dell'aria in stanze chiuse. A differenza di altri sistemi, non rilascia ozono o altre sostanze di scarto dannose per la salute, rendendolo quindi adatto sia per le stanze dei pazienti, che per le aree comuni, anche di grandi dimensioni.

 

Scopri di più sull’efficacia e il funzionamento di AiroDoctor.

Dicke Luft am Arbeitsplatz – Gesundheitsrisiko mit Folgen
Dicke Luft am Arbeitsplatz – Gesundheitsrisiko mit Folgen
„In umschlossenen Arbeitsräumen muss gesundheitlich zuträgliche Atemluft in ausreichender Menge vorhanden sein“, so die Bundesanstalt für Arbeitssc...
Read More
Nachgewiesen: Innovative Luftreinigung macht Viren und Bakterien unschädlich
Nachgewiesen: Innovative Luftreinigung macht Viren und Bakterien unschädlich
Wirksamkeit von photokatalytischer Filtertechnologie gegen Viren und Bakterien nachgewiesen Bereits seit 2016 entwickelt das staatliche Forschungs...
Read More
Ein sicheres Zuhause für Allergiker: Endlich wieder durchatmen!
Ein sicheres Zuhause für Allergiker: Endlich wieder durchatmen!
Die Tage werden länger, die Sonne wärmer, alles grünt und blüht. Doch leider (f)liegen jetzt nicht nur Frühlingsgefühle in der Luft: Für Menschen m...
Read More